Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

I 10 TRUCCHI PER INSEGNARE AI BAMBINI A LAVARE I DENTI

come lavare i denti dei bambini 740x385  Insegnare ai bambini a lavarsi correttamente i denti è una vera e propria assicurazione per un futuro pieno di sorrisi e salute. Ed è importante iniziare subito, sin dalla comparsa dei primi dentini. Anche i denti da latte, infatti, vanno curati con grande attenzione e protetti dalla carie. Ovviamente, con l’aiuto di mamma e papà!
Prima di tutto, l’igiene orale va presentata ai piccoli come un momento positivo, necessario ma ricco di divertimento.
Prova, quindi, le 10 strategie efficaci (e approvate dagli esperti) per insegnare l'igiene orale ai più piccoli:
1. Lascia scegliere al bambino spazzolino e dentifricio, guidandolo soltanto riguardo alla fascia d’età. Esistono, infatti, prodotti diversi specifici per le differenti esigenze di crescita. I dentifrici Mentadent (2-6 anni e 7+) hanno formulazioni con diversi livelli di fluoro a seconda dell'età e gli spazzolini sono dotati di testine calibrate sempre sulla fascia d'età del bambino. Sul colore, invece, via libera alla fantasia, in questo modo, i bambini si sentiranno coinvolti in prima persona e più autonomi.
2. Trasforma l’igiene orale in un’abitudine quotidiana: i denti si lavano sempre alla stessa ora, due volte al giorno (almeno). Il rituale è rassicurante, rilassante e li aiuta a essere costanti. Avere un’abitudine quotidiana aiuta il bambino a riconoscere il tempo preciso per fare le cose. Si tratta di un passaggio lungo da consolidare in quanto automatismo ma, una volta acquisito, è una conquista che resta per sempre.
3. Mantieni saldo il patto educativo con il bambino: alcune cose devono essere decise dai genitori e altre possono essere scelte dai bambini. Per esempio, lavarsi i denti non è un’opzione, scegliere il colore dello spazzolino invece è uno spazio di libertà e autodeterminazione dei più piccoli.
4. Scandisci il tempo in un modo giocoso: una clessidra ma anche una canzone sono idee vincenti. I denti vanno lavati per il giusto numero di minuti (consigliati tre), meglio se con un sottofondo musicale super divertente! Anche questo fa parte del rituale, piacevole e necessario.
5. Lava i denti insieme ai bambini: sarà più facile spiegare loro il modo corretto di spazzolarli e aiutarli a trovare la giusta inclinazione dello spazzolino. Inoltre, è sempre bello condividere abitudini e riti quotidiani con mamma e papà. L’idea vincente è aiutare i bambini a fare da soli.
6. Se il bambino è piccolo, tienilo in braccio e guardatevi insieme allo specchio. Magari regalandovi anche qualche smorfia buffa…La condivisione, la guida e il gioco sono tre aspetti fondamentali per imparare.
7. Non sgridarlo se sbaglia. Pazienza e rinforzo positivo sono alla base di abitudini sane, non ossessive e piacevoli. Fagli sempre i complimenti se si è lavato bene i denti, per esempio.
8. Crea un angolo colorato e divertente per il rituale dell’igiene orale quotidiana. Accessori a forma di animaletti e personaggi dei cartoni animati, sgabelli sgargianti per arrivare a vedersi allo specchio, post-it fluo con una frase buffa per i più grandicelli.
9. Puoi premiarlo se lava correttamente e bene i dentini (con la lettura di una fiaba o con un disegno da fare tutti insieme, non con le caramelle!) ma non usare l’igiene orale come merce di scambio. Il 9% dei genitori, infatti, manda a letto i bambini senza lavarsi i denti, come ricompensa. Una frase da evitare sempre è “Se fai il bravo, puoi andare a letto senza lavare i denti”.
10. Portalo regolarmente dal dentista, e non soltanto in presenza di particolari problematiche. Solo il 36% dei bambini visita il dentista come check up di routine. Attraverso controlli regolari, invece, il bambino potrà abituarsi e familiarizzare con l’esperto e con l’ambiente, provando anche la piacevole sensazione di entrare a far parte di una comunità.

laserdiodi

lasererbio

Consiglio della settimana

SIGILLATURE  LE SIGILLATURE DEI SOLCHI PREVENGONO LA CARIE DEI PIU' PICCOLI

Area Video

area video sito