Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

AFTA MAJOR

Il paziente si presenta alla nostra osservazione con un'Afta Major che si diffonde su parte del palato e della guancia destra. L'afta è un'ulcerazione superficiale della mucosa orale o faringea e, come in questo caso, si presenta in forma multipla (da una a sei lesioni), con dimensioni che variano da 0,1 a oltre 1 cm (afta major). L'afta singola spesso guarisce spontaneamente in massimo due settimane, ma può recidivare dando luogo a una condizione di stomatite aftosa ricorrente.
L'afta è preceduta da una piccola vescicola di pochi mm, circondata da un alone rosso vivo, molto dolente. Dopo 1-2 giorni la vescicola si rompe e compare una piccola erosione biancastra con i margini di colore rosso intenso. Frequentemente tali lesioni evolvono allo stadio di ulcera, come in questo caso.
La capacità di sterilizzazione dei tessuti infetti, nonché la stimolazione del processo di guarigione, fa del laser lo strumento ideale per la terapia di queste dolorosissime lesioni, che, se trattate nel giro di 24 ore o poco più, hanno una rapidissima remissione (un giorno o poco più) e un’immediata riduzione della sintomatologia dolorosa , proprio come avviene dopo circa 3 settimane in modo spontaneo o con l’applicazione di farmaci.
Durante lo stadio iniziale di un’afta della mucosa orale, viene effettuata una radiazione laser a bassa energia (Soft-Laser), completamente indolore. Grazie all’effetto della stimolazione tissutale da parte del raggio laser, si ottiene una notevole riduzione della sensazione dolorosa ed una guarigione più veloce.
Se le lesioni sono già manifeste, si ricorre ad un trattamento laser con energia più elevata, carbonizzando superficialmente le vescicole. Ciò comporta un grande sollievo, specialmente per le persone che soffrono frequentemente di queste lesioni fastidiose.

Nel caso trattato abbiamo utilizzato una radiazione laser a bassa energia (Soft Laser) e possiamo notare un'inizio di guarigione a 15 giorni. 





laserdiodi

lasererbio

Consiglio della settimana

logo OCD 2018 300x221PRENOTA LA TUA VISITA GRATUITA DAL 7 MAGGIO ALL'8 GIUGNO

Area Video

area video sito