Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Ossido di zirconio

Le corone in ossido di zirconio rappresentano l'ultima conquista dell'odontoiatria estetica moderna.
Le corone tradizionali in metallo-ceramica sono molto forti, ma il loro scheletro grigio creava parecchi problemi:

• sono sempre più frequenti le allergie ai metalli

• il metallo, per mezzo della saliva che funge da elettrolita, crea in bocca delle correnti galvaniche (esempio “pila Daniel”)

• l'effetto estetico non è soddisfacente – lo scheletro metallico delle corone tradizionali non è materiali2trasparente alla luce, pertanto non hanno la lucentezza dei denti naturali.
Per ovviare a questi problemi sono stati creati gli scheletri per corone, il cui materiale di base è l’ ossido di zirconio. Serviva uno scheletro che fosse forte come uno scheletro di metallo, ma che non fosse metallo e non abbia il colore metallico.
Caratteristiche della corona in ossido di zirconio sono:
•    lo scheletro in ossido di zirconio è forte – anzi, è più forte degli scheletri tradizionali in metallo – assicura pertanto un'ottima tenuta
•    non contiene metalli e non ha colore metallico – quindi già lo scheletro è bianco, o comunque ha il colore dei denti
•    la porcellana che lo ricopre esternamente, offre un'estetica perfetta sullo scheletro che ha il colore dei denti
•    non è trasparente alla luce, pertanto è adatto a ricoprire denti che sono diventati grigi
•    questo è l'unico tipo di corona senza parti metalliche adatto non solo per corone singole, ma anche materiali3per ponti più lunghi, che rimpiazzano diversi denti
A dare la forma allo scheletro in ossido di zirconio non è il sistema tradizionale; infatti si prepara con la tecnologia computerizzata CAD/CAM con la quale si ottiene uno scheletro di estrema precisione.
Non c'è da temere il restringimento delle gengive o magari infiammazioni, come nel caso delle corone tradizionali.
La corona in ossido di zirconio pertanto è perfettamente estetica, estremamente precisa e durevole, inoltre, essendo priva di parti metalliche, è utilizzabile anche in caso di allergie ai metalli.

laserdiodi

lasererbio

Consiglio della settimana

123fd-malattia paradontale L'80% DELLA POPOLAZIONE EUROPEA E' AFFETTO DA MALATTIA PARODONTALE. FAI PREVENZIONE DAL TUO DENTISTA

Area Video

area video sito